ISPSI presenta il seminario 

con il Prof. Roger Solomon

Trattamento del trauma complesso 

Traduzione in consecutiva

ll seminario costituisce un livello avanzato in quest’area, che va ben oltre le formazioni di base in ambito traumatico e approfondirà il trattamento dei traumi complessi.

Trattamento Orientato alla Fase e Teoria della Dissociazione Strutturale della Personalità

 

Il trauma grave (abuso e trascuratezza) può comportare una scissione della personalità in una o più parti, alcune delle quali operano nella vita di tutti i giorni, mentre delle altre, le parti emotive, conservano la memoria traumatica, vivono in un “tempo del trauma” e sono bloccate nel passato. A causa della gravità del trauma, può esserci un evitamento fobico tra il sé quotidiano e le parti emotive che trattengono le memorie traumatiche, pertanto il trattamento deve procedere all'interno di un approccio Orientato alla Fase (Phase Oriented Treatment) di: 1) stabilizzazione; 2) lavoro sulla memoria; 3) re-integrazione della personalità.

 

Fase 1 - Riduzione e stabilizzazione dei sintomi: in questa fase il paziente impara la regolazione affettiva dei sintomi e si concentra sulla stabilizzazione nella vita quotidiana. Inizialmente è importante ridurre i sintomi del paziente per permettergli di impegnarsi in modelli di vita quotidiana funzionali e apprendere nuove strategie di coping e problem solving, quindi il paziente può iniziare a conoscere e comprendere il proprio sistema di personalità, le diverse parti di se stesso, con l'obiettivo di sviluppare una collaborazione tra le parti con una leadership "adulta".

 

Fase 2 - Trattamento delle memorie traumatiche: il paziente inizia a esplorare e integrare i ricordi traumatici.

 

Fase 3 – Re-integrazione e riabilitazione: con l’elaborazione della memoria traumatica, il paziente è in grado di impegnarsi in nuovi percorsi, sviluppando nuove abilità nella sua vita e relazioni più salutari. Queste fasi non sono necessariamente lineari: dopo la fase di stabilizzazione si lavora sulle memorie, che possono evocare emozioni intense per le quali sarà necessaria un’ulteriore stabilizzazione e quindi procedere in un successivo lavoro sulle memorie. A questo punto il paziente può sviluppare nuove interpretazioni e comportamenti, che andranno a evocare altri ricordi da affrontare. Pertanto, piuttosto che una progressione lineare attraverso le fasi, è soprattutto un processo avanti e indietro determinato dalle esigenze di ogni individuo.

 

Inoltre, il prof. Solomon tratterà in particolare anche la relazione fra attaccamento e trauma e presenterà nuovi video di sessioni di trattamento con persone con traumi complessi derivanti da abusi sessuali. 

Locandina_Solomon-2019_2-400px.jpg

Posti limitati

Milano,

15-16 giugno 2019

orario 9,30 - 18

c/o ISPSI,

Via Arco 4, 20121 Milano

 

Relatore: Prof. Roger Solomon

Per informazioni e iscrizioni:

Dott.ssa Vidheya Del Vicario

tel. 02.89.09.33.62

cell. 335.6855484

ispsi.formazione@gmail.com

v.delvicario@gmail.com

Altre informazioni

Ai partecipanti saranno rilasciate le slide presentate durante il corso.

 

Partecipanti: Psicologi e Medici

TARIFFA SCONTATA entro 30 aprile 2019:

€ 300,- 

 

TARIFFA INTERA dal 1° maggio 2019

€ 350,- 

Crediti ECM assegnati all’evento: 16

Provider ECM: Qibli S.r.l.

 

I partecipanti interessati a ottenere gli ECM devono farne richiesta unitamente all’iscrizione e versare, in aggiunta alla quota di partecipazione, € 35,-.